Filtri
Seleziona la posizione
Ordina per
Turn off dark mode
Turn on dark mode
Lingua: Italian - Italiano
Riguardo a noi

Brazilian Restaurant

La Mulata Riccione

Indicazioni stradali
4.3/5

36199 persone sono state qui

indirizzo

Via Torino 10 Riccione, Italia

cucina

Brazilian

fascia di prezzo

$$$$

trasporto pubblico

#lamulata

informazioni

La Mulata, ristorante brasiliano a Riccione.

storia

La Cucina de La Mulata
Qui è possibile mangiare in modo vario e senza limiti di portate!

A un modico prezzo potrete avere a disposizione un buffet entusiasmante con antipasti di verdure, insalate, piatti tipici, pane fatto in casa, gratinati e gli immancabili riso e fagioli, nonché tutte le varie portate di carne, cotte e servite sulla tradizionale spada. Si finisce con l’ananas, anch’esso cotto e servito “infilzato”. Il tutto senza limite di portate come vuole la tradizione brasiliana ed innaffiato con abbondante e dissetante birra dorata.

E' possibile, inoltre, cenare con il solo “buffet” scegliendo quindi di rinunciare al seguito di carni, oppure pizza! Fantastici i pestati di Caipirina e Caipimaracuja in formato gigante per festeggiare a fine pasto o come divertente aperitivo!

- Filosofia del Churrasco
Ci sono luoghi nel mondo dove grigliare la carne non è solo un modo di cucinare o un metodo di cottura, ma una vera e propria “cerimonia”, un rituale che definisce uno stile di vita se non addirittura una cultura: è il caso del churrasco, uno dei piatti simboli della cucina brasiliana.

Il churrasco è sostanzialmente una sorta di megabarbecue in cui grandi tranci di carne che vengono arrostiti su grossi spiedi conficcati nel suolo attorno al fuoco. La tradizione vuole che una volta cotta la carne venga servita tagliandone porzioni “edibili” direttamente dagli spiedi, infatti i tipici ristoranti brasiliani specializzati in questo tipo di piatto, sono caratterizzati da una processione di camerieri che “brandiscono” gli spiedi con la carne e la servono in quantità industriale ai commensali, tanto che spesso gli stessi vengono forniti di una specie di cartellino con cui indicano al camerieri il “ritmo” con cui desiderano essere serviti!

Le origini del piatto sono legate alla cultura contadina, alla vita del cowboy brasiliani i cosiddetti “gaúchos del Rio Grande del Sul”, terra di confine con Uruguay e Argentina. In questi luoghi l’allevamento di bovini è una tradizione centenaria ma fino alla fine del ‘700 ancora non si pensava nella commercializzazione bovina. Per cui, dopo aver macellato l’animale e lavorato le parti pregiate, i gaúchos tagliavano il pezzo che risultava più facile e lo arrostivano per intero in una buca aperta nella terra, condendolo con le ceneri dello stesso braciere. Questa è l’origine più remota del churrasco.

Nel tempo l’allevamento dei bovini si è fatto intensivo, la carne inizia ad essere trattata con più cura e più igiene e lo stesso churrasco diventa piano piano uno dei piatti più conosciuti e apprezzati in tutta la regione abitata dai gaúchos.

Da lì durante tutto il secolo scorso si inizia a diffondere come una vera e propria moda culinaria in tutto il resto del Brasile, fino a diventare uno dei piatti nazionali.

La fama del churrasco ha raggiunto proporzioni internazionali, ci sono churrascarias brasiliane disseminate per tutto il mondo e che riscuotono molto successo in paesi come Stati Uniti, Italia, Svizzera, Inghilterra, Francia, Canada, Germania. E’ un pezzo di cultura brasiliana che si diffonde nel mondo attraverso la sua tradizione culinaria più famosa.